15 Giugno 2024, 13:43
banner_dx_meat
Home » Penny Market Italia: un’azienda fondata sui valori e la qualità

Penny Market Italia: un’azienda fondata sui valori e la qualità

di Angelina Tortora
cover-penny
Penny ha sempre cercato di distinguersi dalla formula più tradizionale del discount, e ciò si riflette anche nel reparto macelleria. Ce lo raccontano due rappresentanti dell’azienda.

Penny è una catena tedesca di supermercati presente nell’Unione europea con oltre tremila punti vendita. L’azienda in Italia riconosce l’inclinazione del consumatore verso l’acquisto di carne, radicata nella tradizione enogastronomica del Paese, e monitora le tendenze di acquisto dei clienti per adattare la sua offerta alle loro esigenze. Infatti, presenta due diverse modalità di servizio a seconda dei territori: il banco servito e il reparto a libero servizio con laboratorio di preparazione. La scelta tra le due opzioni dipende principalmente dall’area geografica, in cui il formato del banco assistito è ancora molto richiesto, soprattutto in Toscana. A parlarci del reparto carni di Penny sono Mattia Riccio, Meat development manager, e Marco Sala, Senior category buyer. Entrambi hanno esperienze pluriennali nell’industria delle carni e nella grande distribuzione con diversi ruoli.

Penny Market Italia è una delle più importanti catene della grande distribuzione. Cosa vi distingue dai vostri competitor?

Sicuramente uno dei punti distintivi del nostro assortimento è la nostra marca privata che a oggi supera i 2/3 del fatturato, prodotta nella maggior parte dei casi da fornitori regionali. Ci distinguono, inoltre, gli investimenti fatti negli ultimi anni soprattutto nei reparti freschi di macelleria e gastronomia.

Riccio Mattia, Sala Marco - PENNY Italia

Nei punti vendita Penny market troviamo diverse tipologie di carne fresca. Quali controlli devono essere superati prima di trovare la confezione nel vostro banco frigo?

Per poter procedere all’inserimento di un prodotto in assortimento devono esserci dei prerequisiti certificativi di stabilimento e filiera, senza i quali non è possibile intraprendere il rapporto commerciale. In aggiunta a questo vengono regolarmente svolti dal nostro Ufficio Qualità audit presso tutti gli attori della filiera, nonché analisi di laboratorio su tutti i prodotti presenti a scaffale.

Come gestite il rapporto con la filiera controllata che assicura genuinità e bontà? Quale tipologia di razza bovini commercializza Penny?

Abbiamo attiva una filiera certificata su bovino e carni avicole tramite ente di primaria importanza a livello internazionale che verifica tutte le fasi, dalla mangimistica degli allevamenti fino al prodotto finito presente nelle nostre filiali. Per quanto riguarda le razze bovine vengono selezionate le migliori razze da carne presenti sul mercato, con attenzione anche ai nuovi trend, non solo relativi alle storiche razze italiane ma guardando anche al resto del mondo.

Essendo un gruppo leader sul mercato tedesco ed europeo, in Italia utilizzate solo carni italiane o anche straniere? Come garantite la qualità e la freschezza delle carni estere?

Per le categorie dove il mercato nazionale è autosufficiente in termini produttivi, prediligiamo l’approvvigionamento di materia prima nazionale, grazie a fornitori collocati nelle vicinanze dei nostri centri distributivi, per poter garantire la maggior freschezza possibile dei prodotti proposti ai nostri clienti. Esiste la possibilità di approvvigionarsi di prodotti provenienti da altri Paesi ma sempre garantendo la massima shelf life possibile: questo grazie a una logistica strutturata e funzionale alle nostre esigenze.

Quanto incide mediamente la vendita di carni sul fatturato di un punto vendita Penny? Ci sono margini di miglioramento?

L’incidenza media del reparto carne sul fatturato totale del negozio è intorno al 10%. La potenzialità del reparto potrà tendenzialmente crescere, anche se al momento il consumo pro capite di carne a livello nazionale è stabile e tendente alla diminuzione. In caso di variazione di questo trend potremo vedere delle oscillazioni nella share del reparto.

macelleria -penny

Quanto è importante l’innovazione tecnologica per mantenere alti gli standard qualitativi?

Riteniamo fondamentale l’innovazione dal punto di vista tecnologico per ottenere ulteriori miglioramenti sulle caratteristiche organolettiche e sensoriali dei prodotti: collaboriamo costantemente con i nostri fornitori, principali attori dello sviluppo tecnologico, agendo da anello di giunzione tra l’industria e il cliente finale, dando feedback costante sui risultati commerciali ottenuti.

Quali sono i punti di forza che spingono i consumatori a scegliere la carne Penny?

Offrire prodotti al miglior rapporto qualità-prezzo possibile, partendo sempre dalla selezione della tipologia di carne più vicina possibile alle esigenze del cliente a seconda del territorio, aggiungendo anche alla nostra proposta le tipicità locali e regionali che contraddistinguono il nostro Paese. Nei nostri reparti con lavorazione interna viene posta massima attenzione alla gestione dei prodotti per poter tenere alta qualità e freschezza garantendo ogni giorno la miglior scelta possibile di prodotti per i nostri clienti. Il miglior investimento che Penny fa per poter garantire elevati standard è quello sulla formazione, a tutti i livelli, dei nostri collaboratori che operano dentro e fuori dai reparti.

 

Angelina Tortora

Ti potrebbe piacere

Lascia un commento

Meat Stars - Le Eccellenze del Settore Carni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.